Il Gruppo Fratres di Paternopoli alla giornata del donatore

Il Gruppo Fratres “Luigia Sandoli” di Paternopoli era presente, come ormai immancabile tradizione per eventi eccezionali come questo, tra le oltre cinquantamila persone che sabato 20 Febbraio hanno letteralmente preso d’assalto l’intera Piazza San Pietro per l’Udienza Generale di Papa Francesco in occasione della giornata del donatore per il Giubileo della Misericordia.
Purtroppo l’inaccettabile quanto deficitaria organizzazione messa in atto dalla questura di Roma e dalla Gendarmeria Vaticana non ha permesso, alla Fratres di Paternopoli e a tutti coloro i quali erano stati predisposti all’ingresso ovest del colonnato, ad entrare all’interno della piazza prima del passaggio del Santo Padre nonostante gli stessi fossero in fila dalle prime ore dell’alba.
Ci auguriamo vivamente, grazie anche all’intervento del Consiglio Nazionale del Gruppo Fratres al quale prontamente è stato fatto notare il disguido organizzativo, che quando ricapiteranno tali eventi non si ripetano gli stessi errori che non fanno altro che far innervosire gli animi dei fedeli rendendo la giornata di festa un tumulto di rabbie e rancori.
Il pellegrinaggio nella caldissima capitale per fortuna è proseguito, dopo aver ascoltato attentamente le parole del Pontefice che lodava tutti coloro i quali fanno della donazione e del volontariato l’inno alla Vita, all’insegna della preghiera e del raccoglimento con il passaggio sotto la Porta Santa eccezionalmente aperta in questo Anno Santo e la conseguente visita alla Basilica di San Pietro.
Il ritorno in pullman nel tardo pomeriggio tra le incessanti scuse dell’incolpevole Direttivo per l’imprevisto della mattina e i canti e musiche dei ragazzi presenti hanno fatto da armoniosa cornice al viaggio verso la nostra amata Paternopoli.
Cogliamo l’occasione ancora una volta per ringraziare tutte le persone intervenute: la prossima volta saremo sicuramente più fortunati!